Infradito e moda vanno sempre d'accordo?

Il Sondaggio
Mi ispira molto
 
News di Kayenna.net
Banner-adsense-leader
Banner

Infradito e moda vanno sempre d'accordo?

Infradito e moda vanno sempre d'accordo?L'infradito da spiaggia ormai ha raggiunto molteplici livelli, causa la sua evoluzione, fino a diventare un oggetto persino elegante, arricchito con gioielli e elementi di classe, per renderlo fine e raffinato. Vero è che questa estate si avvisa già con il ritorno di moda dei sandali flat.
Sono molto piatti quasi non si sentono ai piedi, comodi e simpatici. Danno la possibilità ai piedi di stare comodi, senza perdere quel minimo di eleganza in svariate circostanze, diventando rozzi. I flat sono il classico infradito, dalla base molto semplice in cuoio pratici ed economici, i preferiti da scegliere durante il giorno.
Questo almeno per noi comuni mortali o per le star del cinema durante le loro giornate in incognito, al supermercato o in giro con le famiglie. In realtà poi analizzando i red carpet si scopre che, sotto le gonne lunghe più di una stella decide di dimenticare i tacchi a casa e scegliere al loro posto un comodo infradito.
È questo il caso di Carole Bouquet, al festival di Cannes, presentatasi in abito lungo e nero, molto chic e raffinata ma con un piccolo particolare che faceva capolino da sotto alla gonna. L'infradito sul red carpet, ovviamente anche questo nero ma ciò non basta, di fatto non è proprio il massimo. Certo è che a fare molto differenza basta semplicemente che sotto ci sia un minimo di tacco.
Prendiamo ad esempio Jennifer Lawrence che sul red carpet di New York si è lasciata fotografare prima della proiezione di The Hunger Games Catching Fire. Lei per esempio ha scelto un elegante look total black con a sandali minimali, veramente molto semplici, con uno smalto che si percepisce appena.
Certo è che l'infradito di Carol Bouquet vince comunque se messo a confronto con le scarpe e il resto che indossava Sofia Coppola. Quasi da non credere, sembrava un pesce fuor d'acqua con la sua Blusa dal taglio castigato e una gonna ampia e leggera. Un Look decisamente per niente adatto ad un red carpet.
Ma una brutta ciliegina su una torta già di per se per nulla dolce, sono state appunto le scarpe nere a zeppa unica. Insomma una lezione la danno le due uniche vincitrici di stile del red carpet di Cannes 2014, la bella e solare Hilary Swank, con il suo Versace. Bella e abbagliante ma anche semplice e fine, senza molti fru fru.
E la stupenda Eva Longoria, con una serie di giochi di stoffe tolte da alcuni punti e messe su altri. Un abito molto particolare, la scollatura abbastanza importante si apre sul busto, ma allo stesso tempo riesce a non essere eccessiva o volgare. La scollatura si controbilancia perfettamente con la manica e il collo alto che quindi compensano e vanno a dare un tocco chic al look. Forse ad aiutare anche il colore rigorosamente nude in questo caso e bianco nel precedente.

In entrambi i casi con abiti lunghi, visto che in questo caso il fisico permetteva, lescarpe non si vedono per nulla, lasciando su di esse un alone di mistero.

 
My Fashion
FREE PREES
Banner
FASHION TIME