Benvenuto su ModaTv.it

Il Sondaggio
Mi ispira molto
 
News di Kayenna.net
Banner-adsense-leader
Banner

Giovanni Conversano e Irene Casartelli testimonial del brand SQUILLO.

Giovanni Conversano e Irene Casartelli testimonial del brand SQUILLO.Sono l'ex tronista pugliese Giovanni Conversano ora affermato conduttore, e l'ex corteggiatrice toscana Irene Casartelli, i testimonial del brand SQUILLO.
Titolare della ditta è Andrea Cillo.
Il  suo sogno era quello di creare un marchio con l'ambizione di farcela, facendo crescere nei giovani il bisogno di condividere le sue  scelte e del suo team di lavoro.
L' ispirazione ê arrivata dall' amore e dalla passione per la moda .
Da lì ha fatto un tuffo negli  Anni Venti dove si sfoggiavano le felpe dai classici flower print alle geometrie . Ha quindi su un tocco easy e fashion e così lo ha riportato sotto i riflettori e soprattutto IN STRADA!
SQUILLO è la parola chiave di una moda molto giovanile fatta di fantasie e colori vibranti . Moda che è un continuo mondo di contrasti . Tutto in contrasto con la sua  parola d'ordine  e del suo staff che é IRREGULAR!
Ad ogni arrivo di una nuova tendenza ne nasce un altra di segno opposto offriamo alternative per non urtare la sensibilità dei propri clienti.
Il motto di SQUILLO?
MADE IN PASSION AND LOVE!

 

I modaioli frequentano i casinò online.

I modaioli frequentano i casinò online. Il casinò è stato considerato da sempre come un ambiente affascinante e frequentato perlopiù da gente benestante e alla moda, che ama trascorrere le serate in maniera frivola passando da un tavolo verde ad un altro.  

Il gioco d’azzardo del ventunesimo secolo fa parlare di sé in rete, dove fa tendenza all’interno di siti casinò stranieri  come Casinò Online William Hill, che si sono diffusi sul web italiano. Il gioco d’azzardo online ha preso la mano non solo alla gente comune ma anche a parecchi personaggi famosi, che hanno scoperto la comodità di giocare al tavolo verde da casa propria o mentre si trovano in giro per il mondo a causa dei loro molteplici interessi e impegni di lavoro. Per avere subito a portata di mano il meglio dei più moderni giochi d’azzardo online basta soltanto registrarsi al sito casinò dal pc fisso, per poi potere accedere anche tramite dispositivo mobile usufruendo di particolari App create apposta per i cellulari di ultima generazione.

A fare pubblicità alle sale da gioco virtuali ci sono parecchi volti famosi del mondo del cinema, dello spettacolo, della moda e dello sport, questi ultimi prestano la loro immagine soprattutto quando il sito casinò in questione è anche un sito bookmaker.  Per evitare che la tendenza possa degenerare trasformandosi in vizio o dipendenza bisogna che il giocatore segua alcune regole, prima fra tutte quella di avere la consapevolezza che il gioco serve a per divertirsi e non per guadagnare denaro facilmente, l’altra regola è quella di stabilire un certo budget settimanale che si deve cercare in tutti i modi di non sforare. Le sale da gioco più famose del web italiano e internazionale aiutano i propri clienti a porsi questo tipo di limiti, per questo hanno dato loro la possibilità di fissare anticipatamente dei budget su proprio account di gioco. Tutti i casinò online stranieri più prestigiosi che hanno deciso di operare in Italia si sono messi in regola con la licenza AAMS per il gioco d’azzardo a distanza e di conseguenza sono  degli ambienti virtuali ampiamente sicuri e legali.

Ultimo aggiornamento (Martedì 25 Marzo 2014 16:19)

 

PUMA PRESENTA LA COLLEZIONE FLOREAL IN ESCLUSIVA PER AW LAB

altFedez ha iniziato la sua nuova sfida, quella di vestire i panni del commesso in alcuni store AW LAB per proporre la nuova collezione di sneakers PUMA Archive Lite Floreal: un modello che riprende il concetto Lite, rieditato dalla scorsa stagione con grafiche vivaci e colorate a tema floreale, un must per Primavera/Estate 2014.
A completare la collezione PUMA Floreal per questa stagione, negli store AW LAB è in vendita una capsule collection abbigliamento dai colori freschi e vivaci costituita da t-shirt, felpe e pezzi iconici quali la Track Jacket che riprendono il tema floreale nei dettagli, come il taschino della t-shirt e la banda della T7, per rendere il prodotto versatile e utilizzabile in qualsiasi occasione.
Da oggi al 9 aprile i video di questa originale esperienza saranno visibili sul sito www.aw-lab.com/puma-fede-commesso-del-mese e su Spotify, media partner del progetto permettendo, inoltre, agli utenti di partecipare ad un esclusivo concorso: tutti i fan, che seguiranno le fatiche di Fedez e premieranno il suo impegno con il loro voto, avranno l'opportunità di essere scelti per vivere una giornata con lui.

Fedez è pronto alla sfida, sa che conquistarsi un cliente è un’operazione lunga e impegnativa: riuscirà il popolare rapper a guadagnarsi il titolo di Commesso del Mese?

 

IL GIAPPONESE SHOHEI OHASHI CONQUISTA IL REMIX GOLD PRIZE

altREMIX, la competizione internazionale dedicata ai futuri talenti del fashion design, con il supporto di Vogue Italia e Vogue Talents, ha proclamato i vincitori ieri sera, durante la sfilata evento dedicata ai 12 finalisti del contest.
Con REMIX, l’International Fur Federation catalizza l’attenzione verso il mondo della pelliccia - che, oggi più che mai, è un fondamentale delle tendenze invernali - e promuove la creatività nel fashion design presente e futuro.
Ed è stato Shohei Ohashi // Giappone, ad aggiudicarsi il Gold Award. Shohei ha convinto la giuria con tre look dal gusto optical. Lavorando sui contrasti di materiali e nuances, ha scelto di valorizzare gli effetti materici delle differenti pelli creando moduli ritmici in visone, finnraccoon e capra. Studente dell’ultimo anno dell’Osaka Bunka Fashion College, Ohashi è costantemente alla ricerca dell’innovazione, dai materiali alle forme.
La giuria, presieduta da Franca Sozzani, Direttore di Vogue Italia, ha scelto l’innovativo design di Ohashi, tra i 36 look presentati dai 12 designers provenienti dalle delegazioni di tutto il mondo. A premiare il vincitore si sono aggiunti anche i fashion designers Tommaso Aquilano and Roberto Rimondi che, in giuria per la serata, hanno offerto a Ohashi un internship presso la loro fashion house.
Il REMIX Silver prize è andato a Altynai Osmoeva // UK, per i suoi capi confortevoli e avant-garde, tra gusto artigianale e influenze etniche. Originaria del Kyrgyzstan, nell’Asia Centrale, la designer si è diplomata presso il Central Saint Martins College of Art and Design nel giugno 2013.
Mijia Zhang // USA si è invece aggiudicata il Bronze award, convincendo la giuria per il suo approccio ironico alla moda e firmando un capospalla in pelliccia multi pactch. Il lavoro della giovane designer cinese, all’ultimo anno della Parsons - New School for Design di New York - si focalizza sugli aspetti iper tecnologici dei robot.
Nikoline Liv Andersen // Danimarca, vincitrice del Pimp My Coat Award, straordinaria e artistica designer di Copenhagen, ha collaborato con la Saga Furs, giocando e sperimentando la pelliccia come un materiale da sviluppare e interpretare in nuovi modi. Pimp My Coat, alla sua terza edizione, offre ai designers l’opportunità di reinventare un capo vintage, creando e immaginando nuove strade per utilizzare la pelliccia.
IFF desidera congratularsi con tutti i designers che hanno partecipato a REMIX 2014. Guardiamo con interesse allo sviluppo di quelle che saranno, certamente, delle fortunate carriere nel fashion design.
COTRIL, AZIENDA COSMETICA LEADER NELLA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI PROFESSIONALI PER GLI HAIRSTYLIST, È STATA PARTNER DELL’EVENTO E HA CURATO LA REALIZZAZIONE DEL TRUCCO E DELLE ACCONCIATURE DELLE MODELLE, GRAZIE AD UN IMPORTANTE LAVORO DI RICERCA DI IMMAGINE CURATO DALL’ ART DIRECTOR HAIR&MAKE UP LORENZO CHERUBINI.

 

DA AW LAB LE NUOVE PUMP OMNI LITE DI REEBOK CLASSIC

altReebok Classic svela il nuovo capitolo della campagna di marketing Spring/Summer 2014 e rende omaggio alle subculture urbane più attuali e autentiche, che prendono spunto dalla moda e dall’heritage 90’s. Per farlo, il brand celebra uno dei suoi modelli più iconici: the PUMP.
Da sempre Reebok sostiene che l’energia collettiva di una community sia incredibilmente potente. Reebok Classic è un brand fashion e lifestyle, con un’importante storia nel mondo del fitness. Per questo il suo obiettivo è di attivare e riunire le persone che vivono con passione e condividono interessi comuni; persone che non hanno paura di essere originali e di mettersi in gioco.
La campagna celebra le subculture che si rifanno agli anni in cui il prodotto è stato lanciato. Le immagini e le parole esprimono la profonda connessione fra Reebok e i movimenti che nascono e si sviluppano al di fuori della cultura più convenzionale. Il brand rende omaggio alla passione e all’impegno, due elementi fondamentali nello sport e nelle subculture. Il loro motto? You get out what you put in.
Utilizzando i volti e la voce delle subculture contemporanee, Reebok Classic crea una narrazione che diffonde la storia del brand con un linguaggio attuale, alimentata da chi mette davvero in pratica il Live with Fire. Attraverso lo stile, il linguaggio e l’art direction della campagna, si crea un collegamento visivo con gli anni in cui la Pump è diventata un’icona, abbinando ad un prodotto Classic nato 25 anni fa, una cornice moderna e un contesto attuale. Le Pump sono indossate dai membri della @TribeNYC, una crew hip-hop che affonda le sue radici negli anni ’90.
Da metà febbraio è partita una massiccia campagna di comunicazione: vetrine e allestimenti con materiale POP nei principali fashion retailers italiani insieme ad una campagna stampa sulle testate di settore più rilevanti, che troverà sul web continuità e completamento.
Per la stagione SS14, Reebok Classic celebra il 25° anniversario di PUMP, con colorazioni autentiche (le “OGs”) e, allo stesso tempo, nuovi materiali, tessuti ed esecuzioni.

 

La Petite Robe di Chiara Boni e NR Rapisardi:una partnership per la prossima edizione Pitti Immagine

altFirenze e lo stretch sono i comuni denominatori de La Petite Robe di Chiara Boni e di NR|Rapisardi.
Grazie a questi presupposti i due marchi hanno sviluppato una partnership che si è concretizzata in un progetto Autunno/Inverno 14-15 culminato nello Special Event Pitti Immagine, sfilata in calendario l’8 gennaio 2014.
La femminilità de La Petite Robe di Chiara Boni ha incontrato il gusto di NR|Rapisardi, per una collaborazione all’insegna dello stile, dell’eleganza e dell’italianità.
NR|Rapisardi ha creato una capsule collection di decolletè dalla chiara ispirazione Fifties e declinata in tutti i colori abbinabili agli abiti super femminili 24 HoursLong de La Petite Robe.
Dal 7 al 10 gennaio 2014, presso la Fortezza da Basso - Arena Strozzi stand A2, sarà possibile visionare l’intera collezione frutto di questa intesa: svettanti decolletè, provocanti stivaletti e strategici cuissards rigorosamente stretch.
La capsule collection footwear realizzata per Chiara Boni sarà poi presentata anche a Milano, Londra e Tokyo.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 20 Febbraio 2014 16:22)

 
My Fashion
FREE PREES
Banner
FASHION TIME